Una speranza dalle staminali

 

 

Una buona notizia pubblicata su “Science Translational Medicine”, a firma di scienziati del Centro ricerca pediatrica della Statale di Milano: topi con diabete di tipo 1 sono stati trattati con un’infusione di cellule staminali geneticamente modificate ottenendo la remissione totale della patologia. Gli studiosi pensano di potere replicare l’importante risultato sull’uomo nell’arco dei prossimi 2-4 anni rimodellando in pratica le difese immunitarie dell’organismo. Serviranno nuovi studi e investimenti ma le premesse per il successo della nuova terapia ci sono tutte.

3 pensieri su “Una speranza dalle staminali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *