Prendetevi il pezzo di carta

 

“Nel nostro Paese si registrano 3,5 milioni di persone con diabete e circa 1,5 milioni di persone che non sanno di averlo. A questi sono da aggiungere i 4,5 milioni di persone in fase di prediabete. Tirando le somme ci troviamo davanti ad uno scenario agghiacciante: 10 milioni di individui, senza considerare i loro familiari. Il che significa che , tra 10 anni, in ogni famiglia vi sarà una persona con diabete o un soggetto prediabetico.”

L’allarme è stato lanciato da Domenico Cucinotta, coordinatore dell’Italian Barometer Diabetes Report presentato a Roma con l’obiettivo di offrire un’analisi approfondita dell’impatto di diabete e obesità nel mondo, in Europa e in Italia.

La correlazione tra diabete e obesità è ormai nota, ma dal Barometer emergono anche alcune novità come ad esempio quello legato al titolo di studio: un laureato ha un rischio di ammalarsi di tre volte più basso rispetto ad un soggetto con licenza elementare e per le donne lo svantaggio è ancora più consistente.