Un camper per la piccola Amelia

Amelia ha solo due anni, ha il diabete e la celiachia e questo rappresenta un problema perché i cibi per celiaci che si trovano in commercio sono spesso pieni di zuccheri. Così i suoi genitori, Elisa e Emiliano hanno iniziato a produrre in casa pane, biscotti e altri alimenti privi di glutine.
Ora hanno deciso di sposarsi e di trascorrere la loro luna di miele insieme alla piccola Amelia, rinunciando alle consuete mete da sogno per la luna di miele.
Il loro obiettivo è quello di acquistare un camper per girare l’Italia e magari arrivare fino in Provenza con lo scopo di attirare attenzione intorno al diabete giovanile.
«A noi preme parlare di diabete a chi non ce l’ha – commenta Elisa -. Far capire che le persone che ne sono affette, anche se all’apparenza sembrano come gli altri, devono sottoporsi a controlli e mettere un ago sottopelle ogni tre giorni e un sensore (sempre con l’ago) ogni 6 giorni. Insomma ci vuole molto impegno. Col progetto del camper – aggiunge – vogliamo coinvolgere più persone possibili per acquistarlo ma soprattutto per continuare dopo a documentare cosa è la vita col diabete e celiachia. Il mio compagno è un appassionato di cucina e io dipingo e scrivo. Con quello che sappiamo fare vogliamo portare avanti questo progetto».
E’ infatti possibile sostenere il loro progetto tramite una donazione a questo link.